Ingram Cottonstir e le altre camicie che non vanno stirate: alleate del buon vestire

Te lo impongono doveri professionali: presentarti ogni mattina in ufficio, bello e impeccabile nel tuo completo con giacca e cravatta. Tue fide alleate in questa “lotta” quotidiana possono essere, così, le camicie confezionate in fibre che non richiedono la stiratura dopo il lavaggio, come l’iconica Ingram Cottonstir. Quello della camiceria, del resto, è un mercato che si è molto evoluto nel tempo per venire incontro ai bisogni – anche i più specifici – dei clienti e la velocità è sicuramente nella conta di questi stessi bisogni. Ritmi di lavoro sempre più frenetici, meno tempo da dedicare alla cura della persona ma, non per questo, minore interesse in questo e persino una distribuzione dei ruoli nella coppia decisamente mutata, infatti, hanno spinto i produttori di camicie a cercare e proporre soluzioni nuove e adatte anche a chi non abbia tempo – e voglia – di dedicarsi ad asse e ferro da stiro.

Tutto quello che c’è da sapere sulle Ingram Cottonstir e le altre camicie no stiro

Tutti i produttori di camicie, in altre parole, hanno in catalogo almeno un modello di camicia che non va stirata: sono capi pensati appositamente, che richiedono l’uso di fibre e lavorazioni a hoc e che, pur nella loro funzionalità, hanno bisogno di un minimo di cura e di attenzione quando le  indossi. Andando con ordine, quasi tutte le camicie da non stirare di qualità come la Ingram Cottonstir sono realizzate, oggi, in cotone egiziano – o cotone makò. Chi abbia una certa familiarità con le fibre per la sartoria saprà sicuramente che si tratta di uno dei cotoni di maggiore qualità: è un leggero, soffice e setoso al tatto e, per questo, assolutamente confortevole da indossare, lascia traspirare la pelle e tiene abbastanza fresco anche quando le temperature sono più alte; allo stesso tempo, però, è un cotone robusto ed è proprio questa sua caratteristica che rende possibile indossare le camicie realizzate con le sue fibre anche direttamente dopo un lavaggio in lavatrice, senza stirarle. Ovviamente, è anche il metodo di lavorazione utilizzato che rende questo tipo di camicie ideali da indossare subito dopo il lavaggio e, tra le accortezze che dovresti ì avere per poter davvero approfittare dei loro vantaggi, c’è utilizzare cicli di lavaggio brevi e senza centrifuga.