Sostituire la pasta: 4 alternative per un pranzo leggero

Molte volte le diete per ritrovare il peso forma prevedono di ridurre il quantitativo di pasta, ma allora che cosa si può mangiare? Chi vuole ridurre i carboidrati, può trovare al supermercato tanti diversi possibili sostituti della pasta per stare in forma e mangiare sano.

La quinoa: un finto cereale

Molti pensano che la quinoa sia un cereale ma non è così. Si tratta, invece, di semi di una pianta appartenente alla famiglia degli spinaci. È un alimento utilizzato fin dall’antichità e si prepara anche in modo diverso: si mette una porzione di quinoa in pentola e si aggiunge il doppio di acqua. Si fa cuocere per circa 15 minuti e si condisce a piacere. È un alimento perfetto per l’estate da condire a freddo con verdure crude, per esempio. È ottimo per il transito intestinale perché i piccoli semi aiutano a pulire l’intestino.

Il miglio: non solo per i bambini

Un’alternativa alla classica pastasciutta è il miglio, spesso utilizzato per i bambini ma perfetto anche per gli adulti che desiderano seguire un regime alimentare bilanciato e light. È un cereale ricco di sostanze nutrienti come ferro, magnesio, fosforo, silicio. Quest’ultimo è molto importante per la salute di denti, capelli, unghie e pelle che risulteranno più forti e belli. Questo prodotto è altamente digeribile ed è perfetto anche per i celiaci. Le recensioni prodotti naturali indicano il miglio come un alimento perfetto anche per gli adulti perché aiuta a stare in forma e a sostituire la pasta.

Il cous cous: un tocco di cucina etnica

Il cous cous è un alimento che si usa moltissimo nella cucina marocchina e non solo. È un prodotto che comunque è presente nelle tradizionali culinarie del Sud Italia. Per stare in forma è preferibile usare quello integrale che ha ancor meno carboidrati. Spesso è un alimento precotto per cui lo si mette in un piatto, lo si ricopre di acqua bollente, si lascia riposare coperto per circa 8 minuti e poi lo si sgrana con l’aiuto di una forchetta. Si può condire in mille modi diversi ed è ottimo per chi è in dieta proprio perché assorbe i liquidi e si gonfia. È consigliabile bere prima del pasto due bicchieri di acqua poi mangiare il cous cous che si gonfia in pancia e aiuta a introdurre meno cibo; in questo modo viene raggiunta prima la sensazione di sazietà.

L’orzo: non solo per i minestroni

Chi è a dieta o anche chi vuole solo seguire un regime alimentare sano, deve mangiare molti cereali. Uno dei più usati è l’orzo che si mette spesso nelle minestre in inverno per poter avere un alimento completo e ricco di nutrienti. L’orzo però è perfetto per sostituire la pasta e lo si può usare per preparare un’insalata fredda, perfetta per il periodo estivo. Stare in forma e mangiare sano è più facile se si prende l’abitudine di mangiare più orzo e meno pastasciutta. L’orzo peraltro va bollito e poi lo si può usare per moltissime ricette diverse.